Strumenti personali
Tu sei qui: Portale iap_dati

Pronto soccorso in ospedale

Si può accedere direttamente o richiedere, nei casi più gravi, l’intervento dell’ambulanza.

Al momento dell’accesso al PS, gli infermieri del “triage infermieristico” attribuiscono un codice colore per stabilire la priorità di accesso alle cure, per evitare le attese per i casi urgenti:- codice rosso (molto critico, accesso immediato alle cure),- codice giallo (mediamente critico, accesso rapido alle cure),- codice verde (poco critico, accesso di bassa priorità),- codice bianco (non critico, non urgente).

In caso di situazione non urgente è opportuno rivolgersi direttamente al proprio medico di famiglia

Il codice colore attribuito nel triage non incide sulla gratuità delle cure.

Le cure del PS sono gratuite nei soli casi di accesso considerati appropriati. L’accesso non appropriato al Pronto soccorso comporta il pagamento del ticket.

Non paga il ticket la persona che si rivolge al PS per:

  • trauma avvenuto nelle 24 ore precedenti,
  • trauma avvenuto prima delle 24 ore precedenti che ha reso necessario un intervento terapeutico,
  • avvelenamento acuto,
  • infortunio sul lavoro,
  • colica renale,
  • crisi di asma,
  • dolore toracico,
  • aritmie cardiache,
  • glaucoma acuto,
  • corpo estraneo oculare,
  • sanguinamento dal naso,
  • corpo estraneo nell’orecchio,
  • complicanze di intervento chirurgico che determinano il ricorso al pronto soccorso entro 3 giorni dalla dimissione ospedaliera,
  • problemi e sintomi correlati alla gravidanza.

Inoltre, non paga il ticket chi:

  • viene posto in Osservazione breve intensiva (OBI), per approfondimenti diagnostici o terapie che richiedono un tempo di osservazione di solito compreso tra 6 e 24 ore
  • viene ricoverato in qualsiasi reparto ospedaliero
  • si rivolge al PS su richiesta del medico/ pediatra di famiglia, del medico di continuità assistenziale (guardia medica) o del medico di un altro pronto soccorso
  • ha un’età inferiore a 14 anni
  • è esente dal pagamento del ticket per patologia, reddito o altra condizione di esenzione prevista dalla normativa nazionale e regionale
  • è straniero temporaneamente presente (STP) con dichiarazione di indigenza.

Modalità di accesso/prenotazione

  • Dove pagare il ticket
     Alla cassa
     Alle riscuotitrici automatiche che trovi all'interno della struttura

AMBULATORIO URGENZE OSTETRICO GINECOLOGICHE

Distretto Città di Bologna/BOLOGNA Porto
  • via dell'Ospedale, 2
  • 40133 - BOLOGNA Porto
  • Distretto Città di Bologna
Numeri Telefonici
  • Centralino: 051 3172411
Orari
  • Orario di apertura al pubblico: 24 ore su 24

questa ricerca e' stata utile?

Se non riesci a trovare le informazioni che cercavi o per saperne di piu', chiama il numero verde 800 033 033 oppure manda una mail a sportello.telefonico@ausl.bologna.it.
Se ritieni che l'informazione che hai trovato sia sbagliata o scaduta, per favore scrivi a redazione.internet@ausl.bologna.it, provvederemo a verificare ed eventualmente a correggere, e avrai contribuito a migliorare il nostro servizio.